Lug 01

Il giorno 01 Luglio una delegazione della Federazione di Rovigo, guidata dal Consigliere Nazionale Graziano Maron, si è recata in visita al campo di sterminio di Mauthausen, il quale fu iniziata la costruzione nell’Agosto del 1938 con i prigionieri provenienti dal campo di concentramento di Dachau. Il campo di concentramento è stato aperto al pubblico nella Primavera del 1949, ed il primo monumento al ricordo dei propri cittadini fu eretto in autunno sempre dello stesso anno dai Francesi. Si tralascia la storia e particolari in quanto noti a tutti. Abbiamo deposto due guidoncini dell’Istituto del N.A. uno di fronte ai forni crematori, l’altro al monumento che ricorda le vittime italiane sul quale è riportato la scritta “ AGLI ITALIANI CHE PER LA DIGNITA’ DEGLI UOMINI QUI SOFFERSERO E PERIRONO – Beati Quei Persecutionem Patiuntur Propter Justitiam “, luoghi che testimoniano il sacrificio di oltre 120.000 prigionieri, su 200.000 deportati.