Mag 06

Il 6 maggio, nella splendida Sala Consigliare del comune di Belluno, è stato festeggiato il Comm. Prof. Massimo FACCHINI in occasione del Suo Centesimo Compleanno. L’importanza della ricorrenza è stata avvalorata dalla presenza del Sig. Sindaco Jacopo MASSARO del Comune di Belluno e dell’intera Giunta Comunale nella sala Consigliare del comune stesso oltre che dal Geom. Graziano Maron, Pres. della Fed. di Rovigo che su delega alla specifica funzione dalla Presidenza  Nazionale ha consegnato un attestato di Benemerenza, e altre Associazioni d’Arma tra cui il nuovo Presidente del N.A. di Belluno sign. ra Franca Comina ROSSA, e il Pres. di Treviso Luciano BRICHESE. Il Prof. FACCHINI, classe 1916, è stato decorato sul campo con Medaglia di Bronzo al V.M. nell’anno 1942, essendo giovane Ufficiale dell’89° Reggimento Fanteria al comando di un plotone fucilieri, si è distinto sul fronte del Don. in quel terribile e tragico inverno. Nel periodo postbellico, oltre all’insegnamento fino al 1977 di educazione artistica abbinando all’attività di scultore e pittore, con grande passione ha offerto il proprio contributo all’U.N.I.R. di Belluno, e non ultimo il suo impegno nella Federazione del Nastro Azzurro di Belluno di cui è stato Presidente.

Mag 05

Il 5 Maggio la Federazione Provinciale di Rovigo, unitamente alla Sezione rodigina dell’U.N.U.C.I., hanno effettuato una gita turistico/culturale visitando l’Accademia Navale di Livorno.

Ad accompagnare i turisti erano presenti il Geom. Graziano Maron, Presidente della predetta Federazione del Nastro Azzurro, nonché alcuni Ufficiali della Sezione U.N.U.C.I. di Rovigo, presieduta dal Magg. Bonfiglio Cav. Giuseppe.

All’Accademia Navale, il Capitano di Fregata Stefano CAMERINI ed il Ten. TEJA hanno fatto gli onori di casa, facendo vivere agli ospiti una giornata veramente speciale, grazie alla Loro grande passione e dedizione che, come “Uomini di Mare”, Li contraddistinguono in ogni adempimento, valori facilmente riscontrate dai partecipanti, vista la grande ospitalità e disponibilità ricevuta dai due Ufficiali.

È stato possibile visitare la sala “Storica della Marina”, la “Galleria Allievi”, la “Cappella Sacrario”, il “Brigantino Interrato”, la “Biblioteca” ed il “Simulatore di Plancia”.

Con gli occhi ancora pieni delle meraviglie appena viste e l’animo gonfio di contentezza, il gruppo ha potuto pranzare nella lieta atmosfera della sala da pranzo del Circolo Ufficiali in compagnia degli Ufficiali che li hanno accompagnati.

Alla fine del pranzo, prima che i visitatori si congedassero per affrontare la fase finale della gita, il Geom. Maron e il Cap. di Fregata Stefano CAMERINI si sono scambiati alcuni oggetti ricordo onde poter attestare l’amicizia sorta nella giornata e poter tenere presente, nel tempo, il ricordo del felice evento.

Il pomeriggio è proseguito con la visita all’Acquario di Livorno, il più grande acquario della Toscana per vivere un’emozionante esperienza.

Felicemente stanchi ma pieni di gioia gli escursionisti hanno fatto ritorno a Rovigo, fortunatamente senza problema alcuno.