Apr 29

Domenica 29 Aprile in una piccola frazione a circa 5 Km. dal centro di Rovigo in una ex scuola elementari costruita nel 1966 che ha funzionato fino all’anno scolastico 2012-2013 si è inaugurato la sede delle Associazioni d’Arma e Combattentistiche.
La cerimonia è iniziata con l’ammassamento di fronte alla scuola, la sfilata fino al monumento dei caduti per l’alza bandiera e la deposizione della corona e quindi ritorno in aula-magna della scuola,
dove il capellano Don Gianni VETTORELLO ha celebrato la S. Messa, con a lato dell’altare due carabinieri in Alta Uniforme. E’ stata letta la Preghiera del Combattente., a seguire il Silenzio. Al termine le alloccuzioni dell’Ass. Comm. Antonio SACCARDI, del Vicario Prefeto
dott.Carmine..FRUNCILLO, del Coll. Carlo LIBANORI del presidio di Padova, il pres. di Assoarma di Pd. Gen. Giovanni ANGILERI, quindi del pres. di Assoarma Ro. Paolo VACCARO. Oltre alle autorità menzionate erano presenti il questore vicario Dott. Santi ALLEGRI, per i carabinieri il L.T. Domenico MADURI ed il Magg. Umberto CARPIN, per la Cap. di Porto di Chioggia il Mares. Del VECCHIO, per l’aeronautica di Poggio Renatico il Mares.magg. Luca PISANI, ancora per l’esercito del presidio di Vicenza “ Ederle” il Magg. Marco SPECCHIA.
A fare da contorno c’erano venticinque labari e vessilli di associazioni varie, oltre al labaro del N. Azzurro Nazionale, Provinciale di Rovigo, di Ferrara, di Padova , di Schio e Treviso.
A seguire il classico taglio del nastro con i più alti gradi istutizionali.
Dopo aver illustrato alle presenti autorità l’ufficio dell’Istituto del N. A. e delle Associazioni ai presenti è stato offerto il Vin d’Honneur.
A conclusione della cerimonia i soli componenti di Assoarma sono andati a festeggiare con una ricca colazione e il taglio della famosa torta con il simbolo di Assoarma.