Set 06

Il giorno 6 settembre u.s., una folta delegazione del Nastro Azzurro della Federazione di Rovigo, accompagnata dal suo Presidente Serg. Graziano Maron, unitamente ai presidenti di Belluno, Treviso, Verona e Brescia con i propri Labari ed una delegazione della Sezione U.N.U.C.I.  di Rovigo col suo Presidente Mag. Bonfiglio Cav. Giuseppe, si sono recate al Sacrario – Museo della “Piccola Caprera” in località Ponti sul Mincio Mn., per partecipare alla premiazione del concorso scolastico delle superiori sul tema “ L’AMOR DI PATRIA “ dedicato al Comandante Fulvio BALISTI. L’istituzione del VII Premio nasce dal desiderio di ricordare l’eroica figura del Magg. Fulvio Balisti attraverso il concetto di “ Amor di Patria “, con l’obiettivo di incoraggiare le giovani generazioni a coltivare questo sacro sentimento come valore ideale.

La cerimonia è iniziata con la premiazione dei partecipanti, cha maggiormente si sono distinti, al concorso per rivisitare una pagina di storia  recente  italiana. I premiati erano giovani studenti che, per i loro lavori : composizione di uno scritto, di una poesia o di una raffigurazione pittorica, hanno primeggiato su tutti gli altri in gara.

La giornata era dedicata con la cerimonia in ricordo dei “ BERSAGLIERI D’ITALIA” che per l’occasione oltre a un folto gruppo di bersaglieri proveniente da varie province con 25 labari delle varie sezioni oltre a labari che rappresentavano altre specialità d’arma.

La cerimonia è proseguita con la messa “Al campo”  e successivamente  con  varie allocuzioni dei partecipanti, fra cui quella del Presidente U.N.U.C.I.  di Rovigo, nonché consigliere del nastro Azzurro rodigino, il quale  si è compiaciuto dell’interesse per la storia dimostrato dai giovani studenti, interesse che deve essere rivolto a coloro che senza passioni politiche di parte e a coloro che nel bene e nel male hanno costruito   l’Italia in cui oggi viviamo.

La mattinata, per partecipanti, si è conclusa nel vicino splendido ristorante intitolato “Alla Madonna del frassino” dove i commensali hanno potuto gustare le eccellenti portate della cucina tipica locale.