Giu 08

 

Si è celebrato il 08 Giugno la festa degli Alpini per i caduti di tutte le guerre che non hanno trovato degna sepoltura. Dopo la S. Messa si sono inaugurati due nuovi cippi posti attorno al monumento centrale giunto al suo ventiquattresimo compleanno: questi cippi rappresentano i caduti dei comuni della provincia di Rovigo che ogni anno ne vengono aggiunti due per completare il numero dei comuni della provincia.

 A seguire le allocuzioni delle autorità civili e militari del territorio, il tutto contornato dai labari delle varie Ass. d’Arma, tra cui quello del N.A.

 

Giu 12

STIENTA (RO) – Sabato 12.06.2010 si è celebrato la Cerimonia commemorativa in ricordo di tutti i Caduti di tutte le guerre che non hanno avuto una degna sepoltura. La Cerimonia si è aperta con la S. Messa nella antica Chiesa Benedettina di San Genesio celebrata dal parroco paesano. Ci si è spostati attorno al monumento, come ogni anno, vengono posti due cippi che riportano una penna con nappina e il rispettivo stemma per altrettanti comuni polesani, i quali vengono poi “scoperti” dai rispettivi sindaci nel corso della cerimonia. Si è svolta la formazione dello schieramento per l’alzabandiera con l’Inno Nazionale e la deposizione della corona d’alloro al monumento mentre la banda esegue le note del Piave. Alla cerimonia erano presenti le Associazioni d’arma, la Croce Rossa, il Presidente dell’I.N.A. – Federazione di Rovigo con l’Alfiere ed il Labaro e molte Autorità Militari e Civili tra cui il Presidente della Provincia di Rovigo, vari sindaci delle cittadine limitrofe ed il Vice Prefetto Vicario. Il presidente Graziano Maron, nell’occasione ha consegnato un Gagliardetto dell’Istituto del Nastro Azzurro al presidente degli Alpini Giusberti Roberto.