Chi siamo

CENNI STORICI

L’ ISTITUTO del NASTRO AZZURRO fra DECORATI al VALOR MILITARE fu costituito il 26 Marzo 1923 con Regio Decreto del Re Vittorio Emanuele.
La data di costituzione dell’ Istituto volle anche  ricordare che 90 anni prima, con Regio Decreto il 26 Marzo 1833, Carlo Alberto istituiva la medaglia d’oro e la medaglia d’argento al Valor Militare.
Con Regie Patenti il 29 Marzo 1928, in applicazione al R.D. del 17 Novembre 1927 fu riconosciuto all’ISTITUTO del NASTRO AZZURRO  e ai suoi soci il diritto di utilizzare di un Emblema Araldico.

SCOPI

L’Istituto, eretto in Ente Morale con R.D. 31 Maggio 1928 n 1308, è apolitico e apartitico.
Si propone, in base alle norme statutarie di:

  • Nobilitare il segno del valore, richiedendo ai propri associati, la rigida osservanza delle leggi dell’ onore e del dovere in ogni atto della loro vita privata e pubblica.
  • Affermare ed esaltare, con l’ esempio e con le opere di propaganda, il valore e le virtù militari italiane, diffondendo, particolarmente nei giovani, la coscienza dei doveri verso la Patria.
  • Ravvivare il ricordo degli eroismi compiuti, anche mediante pellegrinaggi ai luoghi dove più rifulse il valore italiano.
  • Assistere gli iscritti e tutelare gli interessi morali e materiali della categoria.

CHI PUO’ APPARTENERVI

Possono far parte dell’Istituto:
Coloro che hanno ottenuto, per atti di valore ,una ricompensa al Valor Militare e i loro congiunti.
Tutti coloro che hanno amor di Patria
Soci d’Onore sono i Reparti delle Forze Armate la cui bandiera sia stata decorata al Valor Militare, nonché i Comuni i cui Gonfaloni sono stati decorati al Valor Militare.

OGGI L’ISTITUTO

Si articola in 94 Federazioni Provinciali, 323 Sezioni, 181 Gruppi oltre alle Sezioni Estere.

ATTIVITA’

Numerose sono le pratiche burocratiche-amministrativo che ogni anno vanno a buon fine grazie all’interessamento della Presidenza Nazionale del Sodalizio. Numerose sono   le proposte di legge  formulate a favore degli ex combattenti.
Culturali p. es. pubblicazioni di carattere storico
Patriottiche p. es. promuovendo incontri e convegni anche con le Associazioni consorelle straniere  per lo studio di problemi a carattere internazionale.

  Il Presidente
Serg. Graziano MARON