Giu 02

Il 2 Giugno, giorno dell’amor di Patria, si è celebrata nel salotto buono della città tra una cornice di pubblico commemorando chi ha dato la vita alla Repubblica. Prefetto, Comune, Provincia, esponenti del mondo politico polesano e Forze dell’ordine insieme per celebrare il 69° Anniversario della fondazione della Repubblica Italiana. Oltre all’alzabandiera, hanno deposto delle corone d’alloro al monumento dei caduti alla Gran Guardia. A fare da cornice oltre il picchetto dei carabinieri e della guardia di finanza i gonfaloni dei comuni medagliati e della provincia, c’erano tutte le associazioni d’arma con in testa il labaro del N.A.. Conclusa la cerimonia in piazza con le varie allocuzioni, e lettura del messaggio del Capo dello Stato, la giornata è proseguita al Salone del Grano della C.C.I.A.A., dove il Prefetto ha consegnato le onorificenze repubblicane a un decorato iscritto al N.A. sign. Ugo Gildo  VERONESE , e a un medico pure lui iscritto al N.A. Dott. Carluccio ZANGIROLAMI.