Nov 10

Organizzata da Graziano Maron, presidente dell’Istituto Nazionale Nastro Azzurro, federazione provinciale di Rovigo, dei combattenti decorati al valor militare, si è tenuta Sabato 10 Novembre 2012, una cena di gala all’Hotel Palace Europa.

L’intrattenimento è stato allestito per festeggiare i 60 anni del presidente e di due amici, Giancarlo Malin, insegnante all’istituto tecnico industriale Viola, e Giancarlo Tumiatti, della Cassa di Risparmio del Veneto, filiale di Porto Viro, iscritti al Nastro Azzurro.

Tra i partecipanti all’evento, nello spirito della rimpatriata fra amici, circa 60 persone, figuravano: Gianni Chieregatti, direttore della Banca di Credito Cooperativo di Corbola; e Flavio Ambroglini, presidente del comitato rodigino Giovanni Palatucci, di cui fa parte anche Maron.

A metà serata, un momento lieto ed anche emozionante è stata la consegna, da parte del segretario del Nastro Azzurro, ai tre amici, di tre targhe, a ricordo della cerimonia. La manifestazione è stata, poi, allietata dalla musica di Italo Rizzato, alla pianola, ex insegnante e componente del complesso rodigino Le Idee, famoso negli anni ’70.

Graziano Maron, geometra libero professionista, è conosciuto per la progettazione di monumenti di carattere civico – urbano, come quello dedicato ai carristi, nella Circonvallazione ovest a Rovigo, o sempre ai carristi, a Trecenta, e all’Avis, a Concadirame.

Maron, inoltre, ha progettato il monumento dei lagunari, di prossima inaugurazione, in città, ed è alla sua attenzione quello di Giovanni Palatucci, medaglia d’oro al valor civile, e nominato “Giusto fra le nazioni” per aver strappato alla morte circa cinquemila ebrei, nei terribili anni del secondo conflitto mondiale.