Set 22

DOMENICA 22 Settembre si è svolto il tredicesimo raduno nazionale dei Lagunari a Portogruaro Venezia. Nel 1951 veniva formato un reparto interforze denominato “Il settore Forze Lagunari” Il 25 Ottobre 1959 in piazza San Marco Venezia veniva consegnata la Bandiera di Guerra. Nel 1964 per trasformazione nasceva il Reggimento Lagunari “Serenissima”. Nel Settembre 1966 veniva concesso lo Stemma Araldico. Nell’ Ottobre 1992 veniva costituito il Reggimento Lagunari “Serenissima”. La specialità era considerata fino al 1994 un “corpo veneto” e i coscritti erano tutti dalla regione Veneto. Nel 2000 la Serenissima veniva inquadrato nella Brigata “Pozzuoli del Friuli”. A salutare le migliaia di lagunari in servizio e in congedo, le famiglie che hanno assistito al raduno, il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, il Gen. Corpo d’Armata Amedeo Sperotto che ha salutato i “Baschi Verdi” il Gen. Salvatore Farina il presidente dell’Associazione Lagunari Gen. Luigi Chiapperini, il sindaco di Portogruaro e altri comuni limitrofi. La cerimonia si è aperta con la lettura di Saluto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che nel ricordare chi ha sacrificato la propria vita per il paese. C’è stato un momento commovente con il collegamento video col Gen. Roberto Cocco, comm. del Regimento Lagunari in missione in Afganistan. Il Pres. Luca Zaia, che a nome di tutti i Veneti ha voluto ringraziare i Lagunari di ieri e di oggi per il loro costante impegno per la comunità. IL Labaro della Presidenza Nazionale del N. Azzurro, quello di Rovigo, Venezia e Mestre hanno aperto la sfilata della Cerimonia. Per la prima volta un Labaro del N. Azz. viene fotografato con la Bandiera di Guerra del 5° Reggimento Missili “Superga”.