Feb 18

Giovedì 18 Febbraio il Cav. Graziano MARON Presidente della Federazione del Nastro Azzurro di Rovigo, ha organizzato nonostante il periodo avverso, una videoconferenza e parte in presenza di oltre un’ora per un orientamento post-Diploma degli studenti con Esercito Italiano, rappresentato dal Magg. Giuseppe MERULLA e dal Caporal Magg. Romina MARENDA del Comando Forze Operative Nord di Padova, presso la Scuola Secondaria di II° I.T.I.S. di Rovigo, collegata anche con l’Istituto Tecnico Agrario e l’Istituto Tecnico Geometri, retta dalla Dirigente Isabella SGARBI e con la Prof.ssa Giuliana SIMEONE responsabile dell’orientamento. L’evento ha visto la partecipazione complessiva di circa 100 alunni delle varie classi quinte, per dare Loro una panoramica illustrativa sui percorsi da intraprendere dopo il Diploma verso le attività che caratterizzano la vita militare.

I temi trattati sono stati: arruolamento militare, missione di pace, vita militare, vita sportiva militare e sbocchi per il futuro nel mondo dell’arruolamento o civile.

Ha preso la parola il Magg. Giuseppe MERULLA, che ha illustrato ai partecipanti il significato di servire la Patria e la vita militare nel suo complesso. Ha seguito il Caporal Magg. Romina MARENDA, che ha parlato della carriera sportiva che si può intraprendere all’interno delle forze armate, essendo lei stata un’atleta professionista della BOX dell’Esercito con un curriculum di sette medaglie, 3 ori e 4 argento nelle edizioni degli assoluti e con varie partecipazioni ai campionati del mondo élite e agli europei.

La videoconferenza ha avuto un gran successo considerati i molteplici interventi e domande dei ragazzi scoprendo dagli interessati un mondo sconosciuto.

Al termine c’è stato uno scambio di doni a ricordo dell’incontro.

Successivamente gli Ufficiali hanno fatto visita ai monumenti in Rovigo dedicati ai Carristi, ai Lagunari A.L.T.A. progettati dal Presidente del Nastro Azzurro di Rovigo.

Hanno pure fatto visita alla sede del Nastro Azzurro di Rovigo, congratulandosi per l’impegno che il Presidente dedica, pur essendo ancora nel mondo del lavoro.